Valencia

Valencia è la terza città più grande della penisola iberica dopo Barcellona e Madrid, e una delle più importanti del Mediterraneo.

Nessun altra città in Spagna ha visto una tale trasformazione come quella che l’ha investita nei primi anni ’90. Valencia non ha avuto di certo paura di innovare, pur amando visceralmente le sue tradizioni: alla periferia della città il fiume cittadino Turia è stato deviato e trasformato in un meraviglioso parco che avvolge in un abbraccio verde la città.
Su di esso sono sorti gli edifici futuristici della Città delle Arti e delle Scienze (Ciudad de las Artes y las Ciencias), complesso incredibile progettato tra il 1998 e il 2005 e infuso del genio architettonico del valenciano Santiago Calatrava. Qui si trovano un museo della scienza, un teatro dell’opera e delle arti, un cinema e un planetario, così come il più grande acquario d’Europa.

Valencia ha un centro storico sorprendente, ricco di edifici storici,  mercati pittoreschi come i frequentatissimi Mercato Central e Mercado Colon, piazze, giardini e affascinanti stradine che porta i segni di 2.000 anni di storia.

Il contrasto di gotico, barocco e classico vive qui a fianco con il futuro dell’era spaziale incarnata dalla Città delle Arti e delle Scienze.
Esempi sono le Torres de Serranos, la Lonja de La Seda del 13° secolo, di fronte al Mercato Central e forse uno degli edifici più belli d’Europa dichiarato Patrimonio Unesco dell’Umanità e uno dei pochi edifici gotici a carattere non religioso, la Catedral de Valencia, indicata negli ultimi 500 anni come sede del mitico Santo Graal.

Valencia, è famosa anche come patria della Paella Valenciana, il piatto più noto della Spagna intera.

La massima espressione delle tradizioni Valenciane sono le numerose feste durante tutto l’anno ma la più spettacolare è uno dei più grandi festival di Spagna, Las Fallas, tra il 15 e il 19 marzo ovvero una lunga settimana con giganti effigi di cartapesta, fuochi d’artificio e falò enormi ogni notte. Se non riuscite a visitarla durante questo periodo, potete recarvi al museo Fallero, e ammirare le figure vincitrici di ogni anno.

Valencia, nel 2007 ha ospitato la regata della XXXII edizione della America’s Cup, ed è diventata una delle principali mete turistiche in Europa ed è una metropoli cosmopolita, ricca di divertimenti e di cultura. Anche le auto della Formula1 hanno corso lungo le sue strade lungo il percorso che collega il mare e l’area portuale alla Città delle Arti e delle Scienze, simbolo architettonico e culturale della città.

Insomma, doveste solo prenotare volo e hotel e partire.

Valutazione Hotel Dimar
Itinerario Valencia

728x90 Beach

Annunci

1 Comment

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...